Questo progetto sposa la volontà di riproporre e ricostruire la musica tribale e sciamanica dell’Europa ancestrale.
Partito nel 2020 raccoglie tutti coloro che sono interessati alla produzione musicale antica: dalla preistoria al medioevo.
Partendo dalla formazione sulla liuteria e costruzione degli strumenti antichi, passando per i corsi di musica base fino ad arrivare all’insegnamento degli antichi strumenti musicali: tra le varie proposte troviamo il flauto celtico, la tagelharpa, la zampogna, il tamburo, il tamburello e molti altri.